[Cose che non devono avere per forza un senso per chi legge] – E ora pubblicita’

Ci sono delle pubblicita’ [nel mio mondo fantastico (nel senso di generato dalla fantasia) in cui vivo] che affermano cose strane in UK e bisogna che ne scriva per averne memoria personale.
Giusto per ricordare in futuro quanto sbagliato sia il mondo del Marketing

– La Porca-cola ha inaugurato il marchio BIO, quello con l’etichetta verde.. Porca-Cola Life o qualcosa del genere si chiama…
Evidentemente si devono essere resi conto che lo zucchero estratto da canna/barbabietola da zucchero c’ha quasi lo stesso sapore di quello estratto in laboratorio.
Ok e’ una conquista, non mi sembrava una cosa cosi’ importante da lanciarci un brand…..

– Merd-Donald dice che usa solo le mucche locali e non gonfiate da anabolizzanti o antibiotici (vedrai, dev’esse vero, lo dicono anche in TV), sostengono che sono oramai hanno lavato il cervello a 3 generazioni visto che gli ci vanno a mangiare dai 75 enni che ascoltano solo il Jazz ai non ancora 16enni che giocano al calcio sulla pRaystation e che sono il posto piu’ gettonato dopo un primo appuntamento, per riprendersi da tutto il bevuto e mangiato, rimangia vedrai che ti senti meglio.

– Non-mi-ricordo-il-nome-ma-di-sicuro-made-in-London, fa delle ciglia un problema tanto grosso che i professionisti del Mascara oramai i prodotti non li vendono piu’, ma li tengono sotto chiave dentro a palazzi stipati di guardie armate.

– Un brand di succhi di frutta sta cercando di fare il balzo verso “il lusso”, advert ridicoli dove si vedono le persone che lavorano e raccolgAno/curEno/spremEno a mano la frutta che come dicono loro e’ NATURALENOINONCISIBUTTANULLASOPRA e mi va a costare 60p per 100ml
Ora, se non ci fate nulla se non coltivare/raccogliere/spremere la frutta, come mai la Porca-cola che e’ un processo completamente chimico (a parte quella Life che e’ BIO) mi va a costare 8p per 100ml?

Vabbe’, giusto per dire…
Strozzatevici pure nel mandare giu’ Porca-cola Bio, mentre mangiate un burgher non gonfiato da antibiotici ed anabolizzanti al Merd-Donald, dopo essere usciti da un primo appuntamento farlocco in cui vi hanno protato a giocare alla pRaystation dopo un concerto Jazz dove chi suonava si beveva rimmell e succo di frutta mescolati a mano (non shakerati).

Scusate il delirio, sono in po’ stressato

Non sono troppo vecchio per questo genere di cose

Cazzo…

Son 6 mesi che non ci si sente e di cose ne son successe tante.
Se c’e’ una cosa interessante a proposito di scrivere porzioni di vita su un foglio, e’ che prima di scrivere devi fare un resoconto mentale di quello che e’ successo, e ti devi rivedere un pezzetto di esistenza a cui normalmente non faresti caso, rimettere date e nomi in ordine e finire con il rendersi conto che incontri o eventi che ad oggi sembrano essere successi un millennio di giorni fa, in realta’ non sono poi tanto distanti.

Cosa rimettiamo insieme da questi 6 mesi?

1 Il Pupazzo Hector

Finalmente, nel 15 di Gennaio 2015 e’ stato deliverato senza troppe storie, Ettore
La Mi Sorella m’ha fatto diventare zio con grande soddisfazione!!
Il pupo e’ bellissimo, pupazzissimo e tondissimo, inutile dire che siamo impazziti tutti e non c’e’ verso di parlare normali se c’e’ il cucciolo nelle vicinanze, ma e’ tutto un “cucci-cucci”, “AAAAAAaaaao”, “EEEEeeeeo” o come dice Hector “Ao”

2 Abbiamo detto addio alla Nonna

Ci ha lasciato alla fine di Marzo, poco prima che tornassi a casa per le vacanze.
Triste, ma comprensibile, ci metterei la firma per arrivare a 97 anni come ci e’ arrivata lei.

3 L’infermiera

Si chiama Charlean, l’ho incontrata in un Bar a Borough Market, Inglesissima, Tatuatissima e con quello che semnbra un amore sproporzionato nei confronti del mondo.
Ci siamo scontrati a Gennaio e stiamo continuando a passare tanto tempo assieme, speriamo continui cosi’…
Qualcuno l’ha conosciuta di sfuggita, quando sono tornato brevemente a vedere Hector, con tutti gli altri mi scuso, ma son quasi sicuro di tornare a Settembre, ci vediamo per di li’, promesso!

4 Il Mar Rosso

Mi piacciono i pesci, ed oramai si sa, e’ noto.
Ho deciso di andare in Egitto, a Sharm el-sheikh per godere del mare tropicale e ci sono riuscito perfettamente.
Fare snorkeling con tutti quei pesci colorati e’ magnifico.
Resort, cibo, pulizia, servizio hanno fatto cacare.

Andate pure a Sharm, ma non pagate per il ‘Tutto Incluso’ o per ‘Resort 5 stelle’ son cose che non esistono.

5 NOFX

Dopo anni, e dopo concerti persi, quando ho conosciuto L’infermiera una delle piu’ importanti cose in comune sono le playlist nel cellulare, e parlando parlando vien fuori che a LUGLIO (questa discussione accade a GENNAIO) c’e’ il concerto degli oramai ultra 40enni NOFX.
Biglietto comperato, fervente attesa, location adeguata, tutte le aspettative sono state rispettate.
Fat-Mike si e’ presentato con una sottoveste rosa, calze a rete, anfibi e cresta rossa, Melvin saltava come un forsennato, ed io che ero andato con tutte le intenzioni di stare ad ascoltare il concerto da un lato dell’arena, quando hanno attaccato con “Dinosaurs will die” ho consegnato cappellino ed occhiali alla gentile fidanzatina e mi son buttato nella mischia sotto palco.
Ho urlato, cantato saltato, agitato le mani, perso le scarpe, lanciato rotoli di carte igienica sul palco, ritrovato le scarpe, caduto, rialzato, aiutato a rialzare, bevuto birra (ma non troppa che dopo c’e’ da saltare) comprato maglietta, tornato a casa, dormito felice, ma senza voce.

Si applaudono anche Lagwagon, Alkaline Trio ed il primo gruppo che non ho capito chi erano ma nessuno di conosciuto.

Sempre meno il tempo a disposizione, dovrei davvero cercare di rivedere un momento le mie priorita’,che il lavoro sta prendendo troppo il sopravvento

Mapporc.. Sono ancora in tempo per il post di fine anno?

Eccomi…Eccomi…

::Puff:: ::Pant::

Arivo, arivo…

Fiatone a parte e con l’anno 2014 agli sgoccioli son qui a CASA a preparare cena per l’ultimo dell’anno oltre al bagaglio pettornareaffirenze, dove mi potrete riscontrare per i prossimi 9 giorni a partire da domani sera alle 20:00

Allora, ho saltato il post di Natale che di solito si conclude come tradizione con CHE PALLE E’ NATALE!
Quest’annno non ho avuto tempo/voglia di fare il post principalmente perche’ c’avevo da fare altro, ma andiamo per gradi…
Prima di tutto…

IL RIEPILOGONE!!!

Polemica quest’ anno sta a zero (cosa? come?)
Si perche’ tra il cambio lavoro, I viaggi in US, quelli in UK, le nuove classi, i corsi da Istruttore e via discorrendo sono arrivato a fine anno che nemmeno me ne sono accorto.
Bene, perche’ vuol dire che ci siamo divertiti, ho visto tanti miglioramenti, e cosa che mi soddisfa particolarmente, ne sono stato o il diretto responsabile…

Lavoro: strabene
Ho imparato tanto, ho un manager che sa fare il manager e che riesce a valutare bene quando ho ragione (e mi supporta nel confrontare gli atri manageri), o quando dico cazzate (e mi dice che dico cazzate e mi spiega perche’).
Mi si e’ un po’ gonfiato il fegato per via di un paio di giochi politici, che sono stati messi in moto dai soliti arrampicatori aziendali che cercano di scalare le vette del potere, ovviamente a spese degli altri, ma (non solo io ma tutto il team) non ci siamo fatti mettere i piedi in testa, voto 10 soprattutto per la collaborazione US-UK non semplice per le 6 ore di fuso!

Divertimento: si potrebbe fare meglio
Mi son dato piu’ da fare quest’anno, piu’ giri fuori, piu’ giri con amici e non piu’ colleghi, o meglio, esco sempre con i colleghi, ma meno, anche perche’ senno’ si finisce sempre a parlare di lavoro e lavoro deve stare in ufficio, punto.
Da appuntare sul calendario un po’ di interessanti nottate trascorse in centro con l’amico Adnan e la bisteccata recente dove si e’ unito anche il compagnio Primoz, grazie, e’ stata un’esperienza, soprattutto per la bistecca da 1.100 Gr (sbavo solo a ripensarci).
Ho anche ricominciato ad avere una vita sociale ed addirittura uscire da solo con le femmine (una per volta).

Mi son tagliato i capelli!
Ottimo, era da inizio anno che lo dicevo ma non riuscivo mai a convincermi, alla fine dai e ridai sono riuscito a farmi sta benedetta cresta, che era poi il motivo per cui ho cominciato 20 anni fa a farmi crescere i capelli…
Taglio che ha incontrato l’approvazione del CEO della ditta e causato lo scompiglio quando mi son seduto alla scrivania per la prima volta dopo il taglio nuovo, con persone che per i primi 10 minuti non riuscivano a capire chi fosse “quello nuovo”, o che durante i meeting ha chiesto “Scusate, ma dov’e’ Matteo?”

LA TORRACCHIATA!
Spettacolo, quest’anno e’ caduta bassa e ci sono rientrato per un capello, sempre una soddisfazione rivedervi a tutti, prossimo anno,come anticipato, vi aspetto a Londra.
Non ci sara’ cinghiale probabilmente che non e’ nativo di queste parti, ma un qualcosa si arrangia :D

Dopo le Pulci dei letti e le docce fredde, i cordiali improperi e non proprio discreti vaffanculo all’agenzia Hamptons_ealing e l’aver tanto faticato con traslochi e alberghi eccoci che finalmente ci siamo….

LA CASA NUOVA!
CIOE’ LA PRIMA CASA
*Woop* *Woop*
– fatta trafila di vedere case
– fatta la trafila di chiedere mutuo
– fatta la trafila di fare offerta
– fatta la trafila di firmare le carte dal notaro
– fatta la trafila di dargli i SoRdI

Ed ora, UFFICIALMENTE, dal 5 di DICEMBRE 2014 (son partito a Luglio 2014 giusto per essere chiari),
Siori e Siore…
C’ho l’appartamentino!
Piccolo, monostanza da letto, con la moquette petterra, con qualcosa da sistemare, ma abbiamo messo la spunta anche su questo.
Ho anche rispettato la deadline e speso meno del prezzo di mercato (sembra).
Trasloco quasi ultimato, ammobiliatura sebbene con qualche problema terminata, il letto e’ venuto un po’ troppo alto, ma ci sono dei pro in tutto questo.
Sara’ una casa IKEA, ed e’ qui che ho speso le mie giornate a partire dal 19 di dicembre, facendo ripetuti viaggi al negozio Blu e Giallo di Wembley ed avvitando, martellando, spingendo, trapanando e ruotando tutti i nuovi pezzi di arredo.
Credo di aver fatto bene, ma non vi resta che venire a trovarmi per sapere come e cosa ho fatto :)
Voto 10+

Con questo, come tradizione concludo e mi cheto fino a che non s’arriva al 2015 (meno di 20 ore).

Buona scorpacciata di Fine Anno!
Buon inizio con il Nuovo Anno!

Chiamatemi o SMSessaggiatemi a partire da domani sera dopo l’OttO se vi va di vedemmi o ignoratemi nel caso vi resti sui coglioni.

Please Note:
Tutti i vocaboli sbagliati sono stati sbagliati con criterio, questo blog non adotta grammatica da SMS Kazzo!

Divertitevi!E” la fine dell’anno dopotutto…

From sickpedia.org

“Knighthood for the father of Viagra,
-Arise Sir John Thomas-”

La mia Internet e’ diversa dalla vostra…

Ed ecco la nuova faccia

Come da post precedente, adesso ci metto la faccia…

La_Faccia

La lista della spesa

Questa volta e’ particolare, si segna sul calendario la prima volta che sulla lista della spesa, fra le buste di insalata ed i pomodori, c’e’ il gel per capelli.
Si perche’ dopo 20 anni di capelli lunghi e dopo un appuntamento con la parrucchiera di me Ma’ posso dire di sfoggiare un deciso taglio corto e giovanile, con cadenze post-punk ed impomatatura Rockabilly.

Giusto in tempo per la serata “Bowling anni’50”

Presto, almeno una foto, promesso
Ancora alto il numero di persone che quando mi vede strizza gli occhi e sibila “…e tu saresti..?”