Index

funico

===============


Ciao, questo è il MIO blog


Descrive la MIA realtà, il MIO modo di vedere il mondo e tutti gli sproloqui che mi pare, e tutto questo perché è MIO. La regola è semplice e soprattutto singola:
- Se non ti piace NON leggerlo.


=== 4 last updates ===



Mapporc.. Sono ancora in tempo per il post di fine anno?

Eccomi…Eccomi…

::Puff:: ::Pant::

Arivo, arivo…

Fiatone a parte e con l’anno 2014 agli sgoccioli son qui a CASA a preparare cena per l’ultimo dell’anno oltre al bagaglio pettornareaffirenze, dove mi potrete riscontrare per i prossimi 9 giorni a partire da domani sera alle 20:00

Allora, ho saltato il post di Natale che di solito si conclude come tradizione con CHE PALLE E’ NATALE!
Quest’annno non ho avuto tempo/voglia di fare il post principalmente perche’ c’avevo da fare altro, ma andiamo per gradi…
Prima di tutto…

IL RIEPILOGONE!!!

Polemica quest’ anno sta a zero (cosa? come?)
Si perche’ tra il cambio lavoro, I viaggi in US, quelli in UK, le nuove classi, i corsi da Istruttore e via discorrendo sono arrivato a fine anno che nemmeno me ne sono accorto.
Bene, perche’ vuol dire che ci siamo divertiti, ho visto tanti miglioramenti, e cosa che mi soddisfa particolarmente, ne sono stato o il diretto responsabile…

Lavoro: strabene
Ho imparato tanto, ho un manager che sa fare il manager e che riesce a valutare bene quando ho ragione (e mi supporta nel confrontare gli atri manageri), o quando dico cazzate (e mi dice che dico cazzate e mi spiega perche’).
Mi si e’ un po’ gonfiato il fegato per via di un paio di giochi politici, che sono stati messi in moto dai soliti arrampicatori aziendali che cercano di scalare le vette del potere, ovviamente a spese degli altri, ma (non solo io ma tutto il team) non ci siamo fatti mettere i piedi in testa, voto 10 soprattutto per la collaborazione US-UK non semplice per le 6 ore di fuso!

Divertimento: si potrebbe fare meglio
Mi son dato piu’ da fare quest’anno, piu’ giri fuori, piu’ giri con amici e non piu’ colleghi, o meglio, esco sempre con i colleghi, ma meno, anche perche’ senno’ si finisce sempre a parlare di lavoro e lavoro deve stare in ufficio, punto.
Da appuntare sul calendario un po’ di interessanti nottate trascorse in centro con l’amico Adnan e la bisteccata recente dove si e’ unito anche il compagnio Primoz, grazie, e’ stata un’esperienza, soprattutto per la bistecca da 1.100 Gr (sbavo solo a ripensarci).
Ho anche ricominciato ad avere una vita sociale ed addirittura uscire da solo con le femmine (una per volta).

Mi son tagliato i capelli!
Ottimo, era da inizio anno che lo dicevo ma non riuscivo mai a convincermi, alla fine dai e ridai sono riuscito a farmi sta benedetta cresta, che era poi il motivo per cui ho cominciato 20 anni fa a farmi crescere i capelli…
Taglio che ha incontrato l’approvazione del CEO della ditta e causato lo scompiglio quando mi son seduto alla scrivania per la prima volta dopo il taglio nuovo, con persone che per i primi 10 minuti non riuscivano a capire chi fosse “quello nuovo”, o che durante i meeting ha chiesto “Scusate, ma dov’e’ Matteo?”

LA TORRACCHIATA!
Spettacolo, quest’anno e’ caduta bassa e ci sono rientrato per un capello, sempre una soddisfazione rivedervi a tutti, prossimo anno,come anticipato, vi aspetto a Londra.
Non ci sara’ cinghiale probabilmente che non e’ nativo di queste parti, ma un qualcosa si arrangia :D

Dopo le Pulci dei letti e le docce fredde, i cordiali improperi e non proprio discreti vaffanculo all’agenzia Hamptons_ealing e l’aver tanto faticato con traslochi e alberghi eccoci che finalmente ci siamo….

LA CASA NUOVA!
CIOE’ LA PRIMA CASA
*Woop* *Woop*
– fatta trafila di vedere case
– fatta la trafila di chiedere mutuo
– fatta la trafila di fare offerta
– fatta la trafila di firmare le carte dal notaro
– fatta la trafila di dargli i SoRdI

Ed ora, UFFICIALMENTE, dal 5 di DICEMBRE 2014 (son partito a Luglio 2014 giusto per essere chiari),
Siori e Siore…
C’ho l’appartamentino!
Piccolo, monostanza da letto, con la moquette petterra, con qualcosa da sistemare, ma abbiamo messo la spunta anche su questo.
Ho anche rispettato la deadline e speso meno del prezzo di mercato (sembra).
Trasloco quasi ultimato, ammobiliatura sebbene con qualche problema terminata, il letto e’ venuto un po’ troppo alto, ma ci sono dei pro in tutto questo.
Sara’ una casa IKEA, ed e’ qui che ho speso le mie giornate a partire dal 19 di dicembre, facendo ripetuti viaggi al negozio Blu e Giallo di Wembley ed avvitando, martellando, spingendo, trapanando e ruotando tutti i nuovi pezzi di arredo.
Credo di aver fatto bene, ma non vi resta che venire a trovarmi per sapere come e cosa ho fatto :)
Voto 10+

Con questo, come tradizione concludo e mi cheto fino a che non s’arriva al 2015 (meno di 20 ore).

Buona scorpacciata di Fine Anno!
Buon inizio con il Nuovo Anno!

Chiamatemi o SMSessaggiatemi a partire da domani sera dopo l’OttO se vi va di vedemmi o ignoratemi nel caso vi resti sui coglioni.

Please Note:
Tutti i vocaboli sbagliati sono stati sbagliati con criterio, questo blog non adotta grammatica da SMS Kazzo!

Divertitevi!E” la fine dell’anno dopotutto…

From sickpedia.org

“Knighthood for the father of Viagra,
-Arise Sir John Thomas-”

La mia Internet e’ diversa dalla vostra…

===============


Ed ecco la nuova faccia

Come da post precedente, adesso ci metto la faccia…

La_Faccia

===============


La lista della spesa

Questa volta e’ particolare, si segna sul calendario la prima volta che sulla lista della spesa, fra le buste di insalata ed i pomodori, c’e’ il gel per capelli.
Si perche’ dopo 20 anni di capelli lunghi e dopo un appuntamento con la parrucchiera di me Ma’ posso dire di sfoggiare un deciso taglio corto e giovanile, con cadenze post-punk ed impomatatura Rockabilly.

Giusto in tempo per la serata “Bowling anni’50”

Presto, almeno una foto, promesso
Ancora alto il numero di persone che quando mi vede strizza gli occhi e sibila “…e tu saresti..?”

===============


[Cose che non devono avere per forza un senso per chi legge] – il tempo, gli eroi e la delusione

Sono un paio di settimane che al lavoro sono sotto torchio, e la sera ho il cervello talmente svuotato che mi rifugio nella TV e le varie serie televisive che non ho avuto il tempo o il coraggio di guardare prima.

Come tutte le cose ci sono le belle esperienze (Breaking Bad, The walking dead) e le pessime esperienze (LOST), quelle lasciate a meta'(Firefly) e quelle che non ci ho mai capito un cefalo (Aeon Flux)

Son comunque sempre stato monogamo, una serie per volta, ma da quando sono in UK sono bombardato e l’ultimo periodo lo sto passando in mezzo a 3-4 situazioni tutte molto diverse fra loro:
– I fine settimana li passo con un Time Lord (Doctor Who) ed una CIA-Milf skizzoide (Homeland)
– Esperi di serial killer (Dexter) ed eroi da fumetteria (Heroes)

Ecco, Heroes…
Parliamo un po’ di Heroes.
Ho deciso di guardarmi serie 1, 2, 3, e 4 perche’ sembra che nel 2015 uscira’ la nuove serie, ed allora mi son detto perche’ no?
Ecco, son dovuto arrivare alla fine della 4 serie per capire perche’ no..
Avevo letto di cose, avevo sentito di gente blaterare, ma non mi son fidato, ci son sempre fans scontenti di veder terminata la loro serie preferita affezionati piu’ ai tempi ed alle facce che al contenuto stesso della storia.

Ecco, per Heroes non e’ cosi’, la quarta serie e’ un vivaio di scoperte interiori poco credibili, cambi di allineamento (per dirla alla D&D) rissosi, cambio di connotati e personaggi deliranti; non sta in piedi, si guarda male, con disappunto, trasmette il dolore e la pena degli autori per mettere insieme le battut ed una storia.
Alla fine, l’ultimo episodio mi ha fatto male.
Per ristabilire un equilibrio mentale ho dovuto guardare ‘La casa dei 1000 corpi’, 2 volte, la prima non l’avevo capito.

===============